IN EVIDENZA

Foto di Fabio Del Ghianda
Foto di Fabio Del Ghianda

Applausi e commozione per la performance dei Campioni Italiani di danza sportiva nella disciplina “Diversamente Abili Danze latine”

 

E’ stata una serata commovente ed emozionante quella di giovedì 26 luglio organizzata dalla Fidapa di San Vincenzo Val di Cornia in collaborazione con il ristorante Il Calidario. A conquistare tutti, la bravura e l’entusiasmo di Emilio Bargiacchi ed Alice Turbini, Campioni Italiani di danza sportiva nella disciplina “Diversamente Abili Danze latine”, che hanno dimostrato come si può diventare dei grandi atleti pur essendo disabili. Nonostante la sedia rotelle, Emilio ha ballato in coppia con Alice sorprendendo tutti con la sua abilità, cimentandosi in coreografie incredibilmente coinvolgenti. Bravissima la partner che con le sue evoluzioni ha stupito il pubblico che ha chiesto ripetutamente il bis. E’ seguita un’intervista ai due ragazzi, curata dalla giornalista Maria Antonietta Schiavina, durante la quale i due hanno raccontato il loro percorso sportivo e le esperienze di vita. La performance è stata preceduta da una cena di beneficenza per raccogliere fondi a sostegno dell’attività dei due giovani che ha permesso di consegnare ai ragazzi la cifra di 700 euro.

Emilio e Alice nel 2009 hanno rappresentato l’Italia ai Mondiali di Danza Sportiva di Tel Aviv e, nel corso degli anni, hanno collezionato numerosi riconoscimenti a livello internazionale che hanno premiato il loro impegno di ballerini diversamente abili.

Foto di Fabio Del Ghianda
Foto di Fabio Del Ghianda

Sala della Torre di San Vincenzo 

Giovedì 12 luglio, ore 21.30

 

“TOGLIETEMI TUTTO MA NON IL SORRISO”

scoprire la felicità dentro la sofferenza

 

presentazione del libro di Anna Lisa Russo

a cura di Maria Antonietta Schiavina

con la partecipazione di Roberta Romani, mamma di Anna Lisa.

 I brani del libro saranno interpretati da Delia Demma e Fiorenza Rafanelli del Teatro dell’Aglio

 

“Anna Lisa aveva ancora due sogni nel cassetto: il primo era pubblicare un libro che raccogliesse i post del suo blog sul quale raccontava giorno dopo giorno con sorprendente ironia la sua lotta contro il cancro. Il secondo era di sposare il suo Andrea. Il matrimonio si è svolto nella cappella dell’ospedale a Ferragosto. Lo scorso ottobre, Anna Lisa si è spenta e i suoi familiari hanno deciso di fondare l’associazione Annastaccatolisa, come lei amava farsi chiamare, per raccogliere fondi da destinare alla ricerca sui tumori al seno”

 

L’evento è organizzato dalla Fidapa di San Vincenzo -Val di Cornia, in collaborazione con il Comune di San Vincenzo e l’Associazione Cure Palliative Piombino-Val di Cornia

 

Ingresso libero